L’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione:ragioni e metodi

L’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione:ragioni e metodi

Lezioni di Costituzione.  Dalle aule parlamentari alle aule delle scuole Camera dei Deputati-Senato della Repubblica- Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca CAMERA DEI DEPUTATI Giovedì 17 gennaio 2013-01-16 Palazzo Montecitorio Sala della Regina www.progettocostituzione.net L’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione: ragioni e metodi Luciano Corradini, professore emerito di Pedagogia generale, Università di Roma Tre La Costituzione nella scuola: legittimazione e fondamenti Tutte le leggi scolastiche dell’era repubblicana hanno fatto riferimento alla Costituzione. A partire dal 1958, con un decreto del ministro…

Leggi tutto Leggi tutto

Vincere il disagio riprendersi il futuro La scuola fra cronaca

Vincere il disagio riprendersi il futuro La scuola fra cronaca

  Vincere il disagio riprendersi il futuro. La scuola, fra storia e cronaca In Scuola e formazione, nov./dic. 2012 Luciano Corradini* Il salto dalla storia alla cronaca è piuttosto brusco. Per quanto riguarda la storia, mi riferisco alla data del 1962, evento importante per la scuola della Repubblica, perché allora nacque la nuova scuola media unitaria. In un recente convegno, la Cisl Scuola ha celebrato e studiato la nascita e lo sviluppo della legge 31.12.1962, n. 1859. Si tratta di…

Leggi tutto Leggi tutto

La gratitudine: problema e soluzione dei rapporti tra padre e figlio in Pinocchio.

La gratitudine: problema e soluzione dei rapporti tra padre e figlio in Pinocchio.

Abstract per “Le nuove frontiere della scuola”, n.29/2012 Per riflettere intorno al concetto di gratitudine, che è anche un sentimento fondamentale per la stabilità e la qualità delle relazioni umane, un sentimento la cui carenza può essere causa di lacerazioni e di sofferenze, o addirittura di sollievo, per la liberazione da sentimenti di colpa e di soggezione che potrebbe consentire, l’A. utilizza la trama di un capolavoro della letteratura mondiale, assai noto, ma non altrettanto compreso e valorizzato nella sua…

Leggi tutto Leggi tutto

50 anni fa: una rivoluzione. La nuova scuola media

50 anni fa: una rivoluzione. La nuova scuola media

  Una scuola a misura di futuro: Secondaria di primo grado Orientare il viaggio, Scegliere la rotta. 7 11.2012  Cisl Scuola, Auditorium Via Rieti, Roma 50 anni fa: una rivoluzione. Luciano Corradini Premessa Comincio con un ricordo personale. Ho studiato nella “vecchia” scuola media De Amicis di Reggio Emilia, dal 1947 al 1949, quand’era in vigore la legge Bottai (1.7.1940, n.899), perché mia madre voleva indirizzarmi al liceo. Ho anche insegnato nella scuola media dello stesso tipo, nell’anno 1958-59, nel…

Leggi tutto Leggi tutto

Cittadinanza e Costituzione: la tela di Penelope?

Cittadinanza e Costituzione: la tela di Penelope?

  Cittadinanza e Costituzione: la Tela di Penelope? Intervista a Luciano Corradini a cura di Francesco Paolo Calvaruso Scuola Dottorale Internazionale di Studi Umanistici Modelli di Formazione: analisi teorica e comparazione Università della Calabria D. Professor Corradini, Lei è da quasi mezzo secolo sostenitore di un impegno istituzionale più forte per l’educazione civica nella scuola. Ha presieduto quattro volte, in governi diversi, gruppi di lavoro ministeriali su questa materia.  L’ultimo di questi gruppi ha elaborato i relativi “programmi”, che il…

Leggi tutto Leggi tutto

Debito pubblico tra etica e cultura

Debito pubblico tra etica e cultura

  Uscire dalla crisi: l’economia non basta Debito pubblico tra etica e cultura Luciano Corradini Un vertice romano per ripensare e ridisegnare l’Unione Europea? Mentre l’8 settembre si svolgeva a Brescia l’assemblea nazionale dell’ARDeP, associazione per la riduzione del debito pubblico, che ha eletto il suo quarto presidente nella persona di Pasquale Moliterni, docente di didattica nell’Università di Roma Foro Italico, dal meeting di Cernobbio il presidente del Consiglio italiano Mario Monti e il presidente del Consiglio europeo Herman Van…

Leggi tutto Leggi tutto

Quale spazio per Cittadinanza e Costituzione?

Quale spazio per Cittadinanza e Costituzione?

  Considerazioni sulla bozza di indicazioni nazionali primo ciclo.  (Luciano Corradini 13 6 2012)  (v. Edscuola Cillo) Fra i paradossi della storia ce n’è uno che riguarda la nostra società di oggi, e in particolare la nostra scuola. Lo esprimo in questo modo. Più abbiamo bisogno di fornire ai giovani bussole e carte nautiche per orientarsi e navigare nel mare tempestoso della società globale, meno valorizziamo gli strumenti fondamentali di cui disponiamo. Avendo studiato nel liceo e nell’università negli anni…

Leggi tutto Leggi tutto

La nostra scuola oggi: una comunità educante? (Scuola e formazione)

La nostra scuola oggi: una comunità educante? (Scuola e formazione)

  La nostra scuola oggi: una comunità educante? (Scuola e formazione) Recupero e ripresa: due categorie per vivere la scuola oggi Non so quanti ricordino che il dpr 416/1974, ricuperato nell’art.3 del d.leg.vo 297/1994, afferma che gli organi collegiali scolastici, dalla sezione al CNPI, sono stati istituiti “al fine di realizzare… la partecipazione alla gestione della scuola, dando ad essa il carattere di una comunità che interagisce con la più vasta comunità sociale e civica”. Partecipazione, gestione, comunità sono parole…

Leggi tutto Leggi tutto

Dal debito al credito pubblico: incubi, sogni e progetti (Nuova Secondaria)

Dal debito al credito pubblico: incubi, sogni e progetti (Nuova Secondaria)

  Dal debito al credito pubblico: incubi, sogni e progetti (Nuova Secondaria) di Luciano Corradini professore emerito di pedagogia generale nell’università di Roma Tre “Un po’ con dolore un po’ con vergogna abbiamo vissuto in questi ultimi mesi una retrocessine evidente della nostra immagine nazionale, dovuta alla caduta  del nostro peso economico e politico nelle vicende internazionali ed europee”. Così Giuseppe De Rita dà inizio al 45° Rapporto sulla situazione sociale del Paese, CENSIS, Angeli, Roma, 2011. La causa di…

Leggi tutto Leggi tutto

Educazione evangelizzazione e pubblicità nel dialogo con i giovani

Educazione evangelizzazione e pubblicità nel dialogo con i giovani

  Educazione evangelizzazione e pubblicità nel dialogo con i giovani (21 1 012) I ragazzi hanno oggi, assai più che nel passato, opportunità di imbattersi in messaggi di tipo religioso e di frequentare gruppi o reti di credenti. Giornali, riviste, radio, televisione, internet offrono informazioni, messaggi, perfino occasioni di preghiera, come non è mai accaduto nella storia. Eppure questi messaggi, a volte qualificatissimi, a volte molto meno, non arrivano a destinazione come vorrebbero coloro che li inviano. Come non basta…

Leggi tutto Leggi tutto